Nuovi Arrivi

UNGUENTARIO IN VETRO GIALLO

Dettagli Prodotto

Periodo: 100 - 200 d.C.

Dimensioni: Altezza 9 cm

Note:

Integro

Prezzo: €320.00

Descrizione:

Mediterraneo Orientale, Periodo Tardo Imperiale III-IV secolo d.C. Vetro soffiato color giallo, unguentario con ventre piriforme allungato verso il fondo, largo collo cilindrico svasato con labbro tagliato, spalla orizzontale arrotondata, piede a globo. Integro, belle iridescenze argentate

Oggetti in vetro sono stati ritrovati ovunque nell’Impero Romano sia in contesti funerari che domestici. Il vetro era impiegato principalmente per la produzione di vasi e bottiglie di uso domestico, ma veniva anche impiegato nella produzione di tessere per mosaico e di finestre. La produzione vetraria romana si sviluppò dalle tecniche di tradizione ellenistica, inizialmente concentrandosi nella produzione di vasi a stampo in vetro colorato, tuttavia, durante il I° secolo d.C. la lavorazione intraprese una rapida crescita tecnologica che vide l’introduzione del vetro soffiato e la prevalenza di vetri trasparenti o azzurrini. La produzione di vetro grezzo fu intrapresa in località geograficamente separate rispetto alla produzione dell’oggetto finito e, già alla fine del I° secolo D.C. vi erano produzioni su larga scala che resero il vetro una materiale disponibile non solo per i ceti più abbienti.

Comunicazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna Cod. 81/2020            

richiedi informazioni
Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy