Nuovi Arrivi

TESTINA VOTIVA IN TERRACOTTA

Dettagli Prodotto

Periodo: 350-300 a.C.

Dimensioni: Altezza 4,3 cm

Prezzo: €280.00

Descrizione:

Civiltà Greca, VI-III secolo a.C. Testina di statuetta tanagrina in terracotta policroma raffigurante una delicata figura femminile, i capelli, acconciati in boccoli ordinati raccolti intorno alla fronte, le incorniciano il volto: occhi globosi, naso diritto e appuntito, mento rotondo, piccola bocca carnosa guance paffute caratterizzano un particolare ritratto femminile. La donna porta un alto diadema decorato con una palmetta. Resti di policromia. Ex collezione privata Lecce

La produzione di queste statue cosiddette tanagrine, è nata in Attica nel IV secolo a.C. ed è nota soprattutto per gli esemplari ritrovati a Tanagra che hanno determinato la denominazione corrente. Le tanagrine (sono così chiamate per analogia anche statuette simili prodotte in altri centri antichi) sono caratterizzate dalla vivace policromia delle vesti bianche e azzurre e dal colore rosso cupo o dorato delle acconciature. Molto forte è l'influsso dei modelli prassitelici; il richiamo alla grande scultura è evidente nelle terrecotte che ripetono il motivo delle note statue di scuola prassitelica dette le Ercolanesi. Sono un prezioso documento del costume femminile, la testimonianza del gusto e della sensibilità del periodo ellenistico. Ogni figura è riprodotta con mirabile vivacità o fantasiosa varietà di atteggiamenti.

Comunicazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna Cod. 28/2022

richiedi informazioni
Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy