Arte Egizia

SCARABEO IN STEATITE

Dettagli Prodotto

Periodo: 1567-1085 a.C.

Dimensioni: Altezza 1,5; larghezza 1,1 cm

Note:

Scheggiature

Prezzo: €240.00

Descrizione:

Nuovo Regno. Scarabeo naturalisticamente scolpito in modo da rendere l’anatomia dell’insetto; dorso: la testa vagamente triangolare è in rilievo sulla superficie del clipeo a raggiera dentellato, il protorace è separato dalla testa mediante incisioni, le elitre sono rese con linea verticale, la parte laterale è incisa in modo da imitare le zampe ripiegate poggianti sulla base piatta. Simboli geroglifici in planta pedis: Cartiglio reale a nome MEN-KHEPER-RA sorretto da una sfinge con testa umana, dietro l’ureo alato. Ex Collezione Gustave Mustaki; parte della collezione Mustaki si trova al British Museum, fu esportata in Gran Bretagna nel 1948
Men Kheper Ra era il nome Nesu-Bit del famoso faraone Thutmosis III, uno dei più grandi faraoni d’Egitto. Il sovrano disponeva di cinque nomi regali che costituivano l’insieme dei suoi titoli e sottolineavano le sottili relazioni che lo univano alle divinità: Il Giunco e l’Ape, Nesu-Bit, garante dell’unità delle due regioni del paese, allude a due segni che rappresentavano il Nord e il Sud della Valle del Nilo prima che fossero riuniti in un unico regno.
Comunicazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna Cod. 125/2017

 

richiedi informazioni

Inviando il modulo autorizzo il trattamento dei dati personali trasmessi (Privacy & Coockie Policy )