Nuovi Arrivi

RARO THYMIATERION DAUNO

Dettagli Prodotto

Periodo: 500-400 a.C.

Dimensioni: Altezza 33,7 cm

Note:

Piede ricomposto da frammneti, orlo dell’anforetta restaurato

Prezzo: €0.00

Descrizione:

Italia Meridionale, V-IV secolo a.C. Raro tymiatherion con piccola anforetta alla sommità con corpo globulare schiacciato e collo troncoconico, su fusto troncoconico, con un anello modanato alla base dell’anforetta e due nella parte mediana del corpo, due anse a nastro impostate alla base dell’anforetta alla parte superiore dello stelo, largo piede a tromba. Decorazione bicroma in nero e paonazzo costituita da bande di diversa ampiezza in bruno e linee in nero, metopa centrale con motivo geometrico a croce di S.Andrea. Oggetto raro e inconsueto.

Ex collezione privata Herakles Numismatik und Antiquitäten GmbH (München), acquisita nel mercato europeo dagli anni 70 al 2000
Utilizzato come recipiente per bruciare grani di incenso e come dono votivo nei luoghi di culto, il thymiaterion esalava fumi ed essenze durante le cerimonie sacre che miravano a creare un collegamento ideale tra il mondo umano e quello divino. I thymiatéria (incensieri) sono largamente diffusi nel Mediterraneo antico, con precedenti in Egitto, Mesopotamia, area Siro-Palestinese, Egeo. L’offerta dell’incenso è legata in origine al mondo degli dei, ai defunti e alla regalità.
Comunicazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna Cod. 9/2021

richiedi informazioni
Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy