Arte Egizia

MASCHERA DI MUMMIA

Dettagli Prodotto

Periodo: 300-100 a.C.

Dimensioni: Altezza 32,5 cm

Prezzo: €0.00

Descrizione:

Epoca Tolemaica, III-I secolo a.C. Maschera funeraria in lino stuccato policromo: volto femminile ricoperto di foglia d’oro e modellato con grandi occhi truccati con indicazione delle linee del bistro, le sopracciglia arcuate, il naso diritto e la bocca leggermente sorridente sono in rilievo, indossa il copricapo nemes di colore blu da cui fuoriescono le orecchie e un diadema con disco solare. Sul copricapo è dipinto uno scarabeo con ampie ali spiegate che abbracciano l’intero apice della testa. Frammentaria, perdite di colore.
Le maschere assumevano un aspetto fondamentale nel rito funerario egizio, in comune con i sarcofagi antropomorfi avevano la funzione di fornire un volto al defunto nell’aldilà. Facilitavano inoltre allo spirito, il Ka, di riconoscere il rispettivo corpo. Il reperto costituisce un tipico esemplare di maschera funeraria di epoca tolemaica, caratterizzata dalla preziosa copertura in foglia d’oro, apparteneva probabilmente a un sarcofago femminile.
Dichiarazione di interesse artistico, storico e archeologico particolarmente importante DDR 06/06/2005 n. 98/2005 della Soprintendenza Archeologica di Firenze

richiedi informazioni

Inviando il modulo autorizzo il trattamento dei dati personali trasmessi (Privacy & Coockie Policy )