Arte Romana

CAMEO CON BUSTO DI ATHENA

Dettagli Prodotto

Periodo: 100 a.C.-100 d.C.

Dimensioni: Altezza 2,4 cm; larghezza 1,9 cm

Prezzo: €1500.00

Descrizione:

I secolo a.C.- I secolo d.C. Cameo in sardonica di forma ovale, in rilievo sulla faccia superiore è raffigurata la testa della dea Athena di profilo verso destra, sulla testa ha un elmo corinzio con visiera rialzata, le chiome lunghe e sinuose suddivise in ciocche finissime scendono sulle spalle, profilo greco: l’occhio grande, il sopracciglio arcuato, il profilo del naso, del mento e della bocca estremamente delineati.
Con il termine cammeo invece si designa una figura in rilievo, realizzata con gli stessi materiali usati per gli intagli, ma preferibilmente con una pietra a più strati, in modo da conferire al soggetto rappresentato una corposità simile a quella dei bassorilievi. I cammei avevano un carattere più voluttuario, decorativo, ed erano destinati ad abbellire oggetti vari (orecchini, collane, fibbie, piccoli scrigni, cassette, mobili o anche – forse – troni), oppure - isolati come gioielli - potevano dimostrare il potere e le convinzioni di chi li possedeva. La lavorazione dei cammei si sviluppò ad Alessandria nel III sec. a.C.; le officine erano sotto le dirette dipendenze dei dinasti, che ne condizionavano e ne suggerivano le iconografie da rappresentare. Da Alessandria la consuetudine si diffuse in altre corti ellenistiche, e di qui poi a Roma
Dichiarazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna Cod. RPS. 120/2014

richiedi informazioni

Inviando il modulo autorizzo il trattamento dei dati personali trasmessi (Privacy & Coockie Policy )