Arte Etrusca

ARYBALLOS CORINZIO CON OPLITI

Dettagli Prodotto

Periodo: 600-550 a.C.

Dimensioni: Altezza 6 cm

Note:

Bocchello restaurato

Prezzo: €490.00

Descrizione:

Civiltà Greca, VI secolo a.C. Aryballos globulare in argilla color crema, vernice bruna e paonazza, corpo globulare schiacciato con bocchello a disco, breve collo cilindrico, piccola ansa a nastro impostata verticalmente dall’orlo alla spalla, fondo convesso. Decorazione: sul piano del bocchello due cerchi concentrici e sul margine serie di punti; sull'ansa tre fasce orizzontali; sulla spalla raggiera di linguette. Sul corpo, a partire dall'ansa, teoria di quattro opliti gradienti verso destra, delimitata in alto e in basso da filettature. I guerrieri sono nascosti da un grande scudo rotondo, il cui bordo è reso con un'incisione circolare a mano libera. Una linea curva graffita isola il volto, nel quale solo l'occhio è inciso, dando l'impressione di un elmo. Ex collezione Hans Piehler (1847-1961) Germania.
L'esemplare appartiene alla serie assai numerosa degli aryballoi di forma B1 con parata militare in armi: questo tema è presente nella ceramografia corinzia dal corinzio antico al corinzio tardo I sino verso la fine del primo trentennio del VI sec.
Questi graziosissimi vasetti, importati in Etruria durante il Periodo Orientalizzante e poi prodotti in loco, contenevano preziose essenze ed unguenti importati dall’oriente, soprattutto usati dagli atleti.
Comunicazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna. Cod RPS 128/2006

richiedi informazioni
Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy