Arte Egizia

AMULETO DI THOT

Dettagli Prodotto

Periodo: 664-330 a.C

Dimensioni: Altezza 1,9 cm

Note:

Integro

Prezzo: €120.00

Descrizione:

Periodo Tardo. Amuleto in faiance di un brillante color turchese rappresentante il dio Thot, con testa di Ibis, incidente su base rettangolare, indossa il gonnellino plissettato Shendyt, fattezze stilizzate, colonna verticale sul retro, foro passante di sospensione trasversale.
Presso gli antichi egizi era frequente l'uso di piccoli oggetti da portare sul corpo con funzione magica e protettiva. Si riteneva infatti che tali oggetti procurassero benessere e salute al loro proprietario o ne assorbissero il male, se questi era malato o sofferente. Secondo la mitologia fu proprio Thot a inventare la scrittura, diventandone divinità tutelare, era inoltre dio della saggezza, delle biblioteche e della lingua, signore delle parole divine. E' associato alla luna: quando il sole tramonta Thoth cerca di sconfiggere l'oscurità con la sua luce.
Comunicazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna Cod. 123/2017

richiedi informazioni

Inviando il modulo autorizzo il trattamento dei dati personali trasmessi (Privacy & Coockie Policy )