Arte Egizia

AMULETO DI RANA IN CORNIOLA

Dettagli Prodotto

Periodo: 2052-1778 a.C. circa

Dimensioni: Lunghezza 1,1 cm; Altezza 0,6 cm circa

Note: Integro

Prezzo: €600.00

Descrizione:

Medio Regno. Raro amuleto in corniola raffigurante una rana realisticamente ritratta, accucciata con le zampe posteriori ripiegate sotto il corpo, la testa protesa verso l’alto, foro passante di sospensione trasversale. Dettagli estremamente particolareggiati, incisione finissima
Gli antichi egizi credevano che le rane nascessero per generazione spontanea dal fango, questo le rese un simbolo di rigenerazione e fertilità. Questa credenza era dovuta probabilmente al grande numero di rane appena nate che comparivano ogni anno nel fango quando le acque della piena del Nilo si ritiravano. Di conseguenza la rana divenne una divinità della mitologia egizia, rappresentazione di fertilità, identificata con il geroglifico Heqet.
Comunicazione alla Soprintendenza Archeologica di Bologna Cod. 179/2006

richiedi informazioni

Inviando il modulo autorizzo il trattamento dei dati personali trasmessi (Privacy & Coockie Policy )